Come risolvere Impossibile inizializzare Direct3D in Windows 10 Problema

Direct3D è un’API grafica che fa parte di DirectX. È responsabile del rendering di grafica 3D in software e giochi che forniscono immagini complesse in un tempo minimo. Sebbene questa sia un’applicazione solida, ci sono casi in cui possono verificarsi determinati problemi. In questa ultima puntata della nostra serie di risoluzione dei problemi affronteremo la mancata inizializzazione di Direct3D in Windows 10 problema.

Cosa fare quando l’inizializzazione di Direct3D fallisce

Prima di eseguire uno dei passaggi consigliati per la risoluzione dei problemi elencati di seguito, è preferibile riavviare il computer. Questa azione aggiorna il sistema operativo e rimuove tutti i dati temporanei corrotti che potrebbero causare il problema di inizializzazione di Direct3D non riuscito.

Ci sono diversi fattori che possono causare questo particolare problema che vanno da un problema di driver a un file DLL problematico. Di seguito sono elencati i passaggi consigliati per la risoluzione dei problemi che devi fare per risolvere questo problema.

Aggiorna il driver della scheda grafica

Uno dei fattori più comuni che possono causare la mancata inizializzazione del problema di Direct3D è un driver della scheda grafica obsoleto o danneggiato. Per risolvere questo problema è necessario reinstallare il driver.

Se si dispone di una scheda grafica NVIDIA, seguire i passaggi elencati di seguito.

  • Premere Win+R (tasto logo Windows e tasto R) allo stesso tempo per richiamare la casella Esegui.
  • Digitare msconfig e fare clic su OK. Quindi si apriranno le configurazioni di sistema.
  • Quando si apre la configurazione del sistema, fare clic sulla scheda Avvio. In Opzioni di avvio, selezionare Avvio sicuro, quindi fare clic su OK.
  • Quando viene richiesto di riavviare il computer per applicare queste modifiche, fare clic su Riavvia, quindi si avvierà in modalità provvisoria.
  • Vai al tuo disco rigido locale facendo clic su Questo PC, quindi sul disco locale C. Dovresti essere in grado di vedere la cartella NVIDIA proprio lì. Fare clic destro su di esso e scegliere Elimina.
  • Fare clic su Start e digitare Esegui. Selezionare Esegui, verrà visualizzata la finestra di dialogo Esegui.
  • Digitare “devmgmt.msc ” nella casella Esegui e fare clic sul pulsante OK che dovrebbe aprire la finestra Gestione periferiche.
  • Espandere il campo “Schede video”. Questo elencherà tutte le schede di rete che la macchina ha installato. Fare clic destro sulla scheda Nvidia che si desidera disinstallare e selezionare “Disinstalla”.
  • Fare clic su “OK” quando viene richiesto di disinstallare il dispositivo. Questo rimuoverà l’adattatore dall’elenco e disinstallerà il driver.
  • Premere Win+R (tasto logo Windows e tasto R) allo stesso tempo per richiamare la casella Esegui.
  • Digitare msconfig e fare clic su OK. Quindi si apriranno le configurazioni di sistema.
  • Quando si apre la configurazione del sistema, fare clic sulla scheda Avvio. In Opzioni di avvio, deselezionare Avvio sicuro quindi fare clic su OK.
  • Quando viene richiesto di riavviare il computer per applicare queste modifiche, fare clic su Riavvia.
  • Scarica l’ultimo driver NVIDIA per il tuo computer da qui https://www.nvidia.com/Download/index.aspx.
  • Eseguire il file di installazione e seguire le istruzioni visualizzate sullo schermo. Scegliere l’opzione di installazione personalizzata e selezionare tutte le caselle nella finestra Opzioni di installazione personalizzata. Seleziona anche la casella che indica “esegui installazione pulita”.
  • Riavviare il computer

Se si dispone di una scheda grafica AMD, seguire i passaggi elencati di seguito.

  • Scarica l’utility AMD Cleanup da qui https://www.amd.com/en/support/kb/faq/gpu-601.
  • Individuare il file in cui è stato salvato e fare doppio clic su ” AMDCleanupUtility.exe ‘ file.
  • Dovrebbe apparire una finestra di dialogo che indica che AMD Cleanup Utility ha rilevato che il sistema non è in modalità provvisoria e fornisce un’opzione per riavviare il sistema per eseguire l’Utilità in modalità provvisoria:
  • Fare clic su “Sì” il sistema verrà riavviato e AMD Cleanup Utility verrà eseguito in modalità provvisoria.
  • La finestra di dialogo successiva fornisce un messaggio di avviso che indica che l’utility AMD Cleanup rimuoverà tutti i driver AMD e i componenti dell’applicazione.
  • Fare clic su “OK” per continuare
  • Dopo aver fatto clic su “OK” l’Utilità verrà ridotta a icona nell’area di notifica (barra delle applicazioni) e l’avanzamento verrà visualizzato come suggerimento.
  • Il processo di pulizia continuerà a essere eseguito in background. Per verificare lo stato di avanzamento, passa il mouse sopra l’icona AMD nell’area di notifica.
  • Una volta terminato il processo di pulizia, viene visualizzato un messaggio che indica che è stato completato correttamente. Fare clic su ” Visualizza rapporto “per visualizzare l’elenco dei componenti che sono stati disinstallati, altrimenti fare clic su” Fine ” per uscire dall’utilità.
  • Riavviare il computer.

Una volta disinstallati i driver, è ora di installare l’ultimo aggiornamento del driver. Puoi farlo con l’aiuto dello strumento di rilevamento automatico del driver AMD che puoi scaricare da https://www.amd.com/en/support.

  • Visita la pagina Driver e supporto AMD e vedi la sezione Rilevamento automatico e installazione dei driver grafici Radeon per Windows.
  • Fare clic sul pulsante SCARICA ORA per iniziare a scaricare il file eseguibile per lo strumento.
  • Una volta completato il download, eseguire il file per avviare il programma di installazione.
  • Fare clic su Installa per estrarre i file necessari.
  • Al termine dell’estrazione del file, lo strumento dovrebbe essere avviato automaticamente.
  • Rivedere il contratto di licenza con l’utente finale e le informazioni sul programma di miglioramento dell’esperienza utente.
  • Fare clic su Accetta e Installa per continuare o chiudere la finestra per uscire dallo strumento di rilevamento automatico del driver AMD.
  • Dopo aver fatto clic su Accetta e Installa, lo strumento tenterà di rilevare il prodotto grafico AMD installato e il sistema operativo.
  • Dopo aver rilevato correttamente la configurazione del sistema, lo strumento visualizzerà gli ultimi pacchetti di driver consigliati e opzionali compatibili con il prodotto grafico, nonché la versione del driver attualmente installata
  • Selezionare la versione desiderata e scegliere Installazione rapida.
  • Dopo che il pacchetto driver è stato scaricato, l’installazione dovrebbe iniziare automaticamente.
  • Riavviare il computer

Se si dispone di una grafica integrata (Intel)

  • Premere il tasto Logo Windows + R per avviare una corsa
  • Digitare devmgmt.msc nella finestra di dialogo Esegui e premere Invio per avviare Gestione periferiche.
  • In Gestione periferiche, espandere le schede video
  • Fare clic con il pulsante destro del mouse sui driver grafici, fare clic su Disinstalla e quindi passare alla procedura guidata di disinstallazione per disinstallare i driver.
  • Riavvia il computer. Una volta che il computer si avvia, dovrebbe reinstallare automaticamente la stessa versione dei driver grafici.

Controlla se si verifica ancora il problema di inizializzazione di Direct3D.

Reinstalla Visual C++ Redistributables

Microsoft Visual C++ Redistributable è un pacchetto distribuibile standard di codice condiviso che viene fornito come parte di Windows e consente alle app di essere eseguite sul PC. Se questo è stato danneggiato o mancano alcuni file, potrebbe portare al problema di inizializzazione di Direct3D non riuscito.

  • Premere il tasto Windows + S e accedere al pannello di controllo. Selezionare Pannello di controllo dall’elenco.
  • All’avvio del Pannello di controllo, passare a Programmi e funzionalità.
  • Una volta aperta la finestra Programmi e funzionalità, individuare Microsoft Visual C++ Redistributable e fare doppio clic su di esso per rimuoverlo.
  • Scaricare la libreria di runtime di Microsoft Visual C++ da https://support.microsoft.com/en-us/help/2977003/the-latest-supported-visual-c-downloads
  • Installare il file scaricato.

Verificare se il problema non può inizializzare Direct3D si verifica ancora.

Modificare la risoluzione di gioco

Ci sono casi in cui questo problema può verificarsi a causa di una configurazione di gioco. In particolare, il problema si verificherà quando si esegue il gioco con una risoluzione specifica. Per risolvere il problema puoi semplicemente cambiare la risoluzione del gioco dalla sua app di configurazione e provare a eseguirlo di nuovo o puoi anche provare a eseguire il gioco in modalità finestra.

Prova a controllare se non è riuscito a inizializzare problema Direct3D si verifica ancora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Related Posts