Eddie Gale, trombettista jazz e Blue Note star, muore all’età di 78 anni

Eddie Gale, trombettista free jazz con due celebri album sull’etichetta Blue Note, è morto all’età di 78 anni. Sua moglie ha confermato al New York Times che è morto nella sua casa in California su 10 luglio, da cancro alla prostata.

Nato a Brooklyn nel 1941, la carriera musicale di Gale iniziò quando suonò bugle per la sua cub scout brigade. È cresciuto circondato dal jazz. “Persone come Jackie McLean, Max Roach, Sonny Rollins, Cecil Payne e Randy Weston erano nel quartiere. Bud Powell viveva dietro l’angolo da me”, ha detto al Jazz Times. “Non dimenticherò mai di sentire Lester Young lamenti da fuori del Club Continental su Ocean Avenue, non lontano da dove ho vissuto.”

È stato insegnato tromba da stella bebop Kenny Dorham, ed è stato mentore e suonato con John Coltrane, che Gale ha descritto come”uno zio o figura paterna per me”.

È stato firmato per Blue Note, dove ha pubblicato due album come bandleader: Ghetto Music (1968) e Black Rhythm Happening (1969), influenzati dalla musica africana e gospel e caratterizzati dall’uso di voci soliste e corali. L’etichetta ha annunciato la sua “incredibile eredità” in un post su Instagram.

Divenne anche una figura chiave nel movimento free jazz che stava arrivando a compimento in quel periodo, suonando con il pianista Cecil Taylor nel suo album Blue Note del 1966 Unit Structures e, in una relazione di lunga data, Sun Ra e la sua Arkestra.

Nel 1972, si trasferì da New York a San Jose, in California, e fu nominato dal sindaco ambasciatore del jazz della città. Ha trascorso anni a lavorare nell’educazione musicale in città. Ha continuato a suonare dal vivo, e spesso collaborato con il gruppo hip-hop the Coup, dalla vicina Oakland.

{{#ticker}}

{{topLeft}}

{{bottomLeft}}

{{topRight}}

{{in basso a destra}}

{{#goalExceededMarkerPercentage}}

{{/goalExceededMarkerPercentage}}

{{/ticker}}

{{titolo}}

{{#paragrafi}}

{{.}}

{{/punti}}{{highlightedText}}

{{#cta}}{{testo}}{{/cta}}
mi Ricordano nel Maggio

metodi di pagamento Accettati: Visa, Mastercard, American Express e PayPal

Ci terremo in contatto per ricordare a contribuire. Cerca un messaggio nella tua casella di posta a maggio 2021. Se avete domande su come contribuire, non esitate a contattarci.

Argomenti

  • Jazz
  • California
  • news
  • Condividi su Facebook
  • Condividi su Twitter
  • Condividi via e-Mail
  • Share on LinkedIn
  • Condividi su Pinterest
  • Condividi su WhatsApp
  • Condividi su Messenger

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Related Posts