Fate

Forse pensi alla Fata Turchina di Pinocchio, alla Strega Buona del West del Mago di Oz o al Campanellino di Peter Pan quando immagini una fata. Ma in realtà, fate non piace essere visto dalla gente a tutti. Queste piccole creature possono apparire e scomparire in un batter d’occhio. Non si può mai sapere se hai visto uno o no! Ma puoi essere sicuro di una cosa: c’è una ricchezza di tradizioni affascinanti su queste piccole persone che possono svanire a volontà.

La Banshee: questa fata irlandese è più spesso ascoltata che vista. Il suo lamento dolente, chiamato keening, si sente fuori dalla casa di una persona morente.

Lo spauracchio: chiamato anche bogies o bugbears, queste fate sono brutte per i bambini e li spaventano al buio. Solo i bambini possono vedere i loro corpi pelosi e gli occhi rosso fuoco.

Il cibo delle fate è latte, panna e burro.

Brownies: I brownies sono piccoli uomini utili con la pelle brunastra e vestiti marroni. Si dice che visitino le fattorie in Scozia e facciano le faccende domestiche mentre la famiglia dorme. Tutto quello che chiedono in cambio del loro lavoro è una ciotola di crema.

Modifiche: Un changeling è un bambino fatato che prende il posto di un bambino umano che le fate pensano che si stia preoccupando troppo. Il bambino viene quindi utilizzato per” rafforzare ” la razza fatata.

Illustrazione fantastica e design in Gran Bretagna 1850-1930, Museum of Art, Rhode Island School of Design

Nani: queste creature invecchiate delle montagne sono minatori con poteri magici. Non appariranno fuori terra alla luce del giorno perché si trasformeranno in pietra. Indossano vestiti lunghi per coprire i loro piedi, che sono deformati o puntano all’indietro.

Elfi: Gli elfi sono creature allegre che vivono in colonie sotto la terra. Amano le feste, la musica e la danza, ma rapiscono le persone che vengono sorprese ad ascoltare la loro musica.

Fate dei fiori: nei giardini della Cina, le fate dei fiori si vestono come giovani ragazze e diffondono il profumo dei fiori mentre ballano.

Molti piccoli cottage in Irlanda costruiti in un “sentiero delle fate” hanno porte anteriori e posteriori direttamente di fronte all’altro che sono lasciati socchiusi per consentire alle fate libero passaggio.

Gnomi: Gli gnomi sono uomini barbuti con lineamenti larghi e coriacei che non invecchiano mai e che indossano sempre cappucci. Custodiscono tesori nascosti nei boschi e sulle colline dove vivono.

Goblin: I Goblin, i ladri del mondo fatato, hanno una cattiva reputazione. Hanno corpi deformati con occhi enormi e sporgenti e vivono in caverne sotterranee.

Huldre: Queste fate islandesi sembrano belle ragazze dalla parte anteriore, ma nella parte posteriore possono avere code di mucca o possono essere unilaterali. Dimostrano che la bellezza è solo una parte di qualcosa.

Faeries, a cura di David Larkin, Peacock Press, Bantam Books

Jinni (genie): Nel folklore arabo, questi spiriti hanno poteri soprannaturali e possono apparire in molte forme e dimensioni. Possono essere buoni o cattivi, a seconda del loro Padrone. Vivono in luoghi insoliti come bottiglie vuote.

Leprechauns: questi piccoli uomini intelligenti e indipendenti indossano cappelli a tre punte. Sono calzolai che fanno solo una scarpa, non un paio. Ogni folletto ha una pentola d’oro nascosta.

Menehunes: Queste fatine hawaiane laboriose lavorano di notte costruendo ponti e strade. Sono piccole creature dagli occhi scuri con sopracciglia arruffate e voci profonde e burbere.

Le fate amano ballare e amano la musica di violini, arpe, tamburelli e piatti.

Monaciello: Questa fata italiana è vestita con una veste incappucciata. Esce di notte per condurre le persone povere e bisognose al tesoro nascosto.

Pixies: Queste fate danzanti verdi hanno un re, una regina e una corte reale. I Pixies vivono in Inghilterra, dove fanno scherzi alle persone.

Uomo di sabbia: Viaggia in tutto il mondo, spruzzando polvere di sonno negli occhi dei bambini per aiutarli ad addormentarsi.

“Serrature Elf” sono grovigli di capelli fatti da folletti fatati pesty.

Fatina dei denti: nessuno ha visto una fatina dei denti, quindi il loro aspetto non è stato descritto. Quando il dente di un bambino cade, la fatina dei denti lo porta via e lascia una ricompensa al suo posto.

Troll: I troll, di solito uomini, possono essere enormi o piccoli, ma sono tutti avari e cattivi. Odiano la luce e i rumori forti.

Vilas: Queste sorelle fatate vivono nelle Alpi, dove guariscono i malati e predicono il futuro.

Un calzino sotto il letto aiuta a tenere lontane le fate fastidiose.

The Fantasy Book, Macmillan Publishers,New York

Wanagemeswah: Sottile come un coltello, questa fata viveva tra gli indiani Penobscot del Maine negli Stati Uniti

Will-o’-wisps: Will-o’-wisps sono fate maliziose che si illuminano nelle notti buie. Strappano le luci dei viaggiatori e cercano di portarli fuori strada.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Related Posts