Note dal campo: il Tempio del Duca di Zhou

Nessuna visita a Qufu dovrebbe essere completa senza una visita al Tempio del Duca di Zhou. I rituali tradizionali della dinastia Zhou che venivano eseguiti al tempio in onore del grande eroe di Confucio erano la fonte primaria di ispirazione per la filosofia e gli insegnamenti del saggio. Hanno fornito i simboli viventi e respiratori che hanno alimentato le sue richieste per un ritorno all’età dell’oro all’inizio della dinastia Zhou quando la Cina raggiunse il suo apice sotto la guida saggia e benigna del duca.

Il duca di Zhou (周公) era il quarto figlio del re Wen di Zhou (文文 Zh), il fondatore spirituale della dinastia Zhou. Ebbe un ruolo fondamentale nell’aiutare il suo secondo fratello maggiore, re Wu (周武王), a sconfiggere la dinastia Shang (Sh) nella battaglia di Muye (Mu) intorno al 1046 a.C. e a stabilire formalmente la dinastia.

In riconoscimento del suo servizio, re Wu concesse a suo fratello minore il feudo di Lu. La sua capitale era la città di Qufu. Quando re Wu morì appena due anni dopo, il duca divenne reggente per il figlio di suo fratello, giurando che avrebbe rinunciato al ruolo quando suo nipote raggiunse la maggioranza.

Come reggente, il duca combatté una serie di ribellioni da parte dei lealisti scontenti della dinastia Shang e di due suoi fratelli, che lo accusarono di usurpare il potere per se stesso. Dopo aver messo queste ribellioni verso il basso, si mise a implementare un nuovo sistema feudale che ha fornito il fondamento di ciò che è stato visto da Confucio come un periodo d’oro di giusto governo e prosperità universale. La sua istituzione e la promozione di elaborate cerimonie rituali hanno svolto un ruolo chiave nell’incarnare la grandezza e le vales della nuova dinastia Zhou.

Fedele alla sua parola, il duca consegnò le redini del governo a suo nipote quando raggiunse l’età adulta e agì come stretto consigliere del giovane fino alla sua morte. Quando il duca morì, suo nipote decretò che i suoi discendenti avevano il diritto di eseguire i rituali di corte e la musica della dinastia Zhou. Di conseguenza, il Tempio del Duca di Zhou divenne la casa della cultura tradizionale della dinastia Zhou, preservandolo molto tempo dopo che altre parti della Cina lo avevano abbandonato.

Il tempio fu distrutto intorno al 250 a. C. quando Lu fu conquistata dallo stato di Chu. Fu ricostruita più di mille anni dopo nel 1008 DC durante la dinastia Song settentrionale e da allora ha subito sei importanti lavori di ristrutturazione. La magnificenza dei suoi edifici e la bellezza dei suoi terreni forniscono un giusto omaggio a uno dei grandi eroi leggendari della storia cinese e l’ispirazione di uno dei suoi più grandi filosofi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Related Posts